Poi si dice la Jella…

Due dei fatti più JELLATI della mia vita :
1)  Concerto DEEP PURPLE, Palaghiaccio, Marino (RM).
  Ci vado con un amico con la sua FIAT 850 , sì, avete
  sentito bene, la fiat OTTOECINQUANTA! A Fine concerto
  usciamo, soddisfatti di ciò che avevamo visto, e ci
  rendiamo conto che ha piovuto… la macchina, com'è ovvio,
  non parte… lui guida io spingo… spingo, spingo,
  spingo… a un certo punto, mentre sentivo che il motore
  stava quasi prendendo vita, mi ritrovo improvvisamente in una
  pozza di fango fino alle ginocchia! ARGH!
  
2) Al mio paese di origine, avevo 15 anni.
  Passo tranquillo col mio vecchio motorino stramodificato, e,
  ovviamente, senza casco, per una stradina secondaria, E' sera
  intorno a mezzanotte… a un certo punto vedo improvvisamente
  accendersi due fari come fossero gli occhi di un diavolo:
  CARABINIERI…. "ah e questi me stavano a aspettà che passavo"
  Scatto via col motorino sfruttando quei pochi istanti che passano
  mentre accendono il motore ed escono dal parcheggio 😛
  Imbocco per una salita molto ripida, che porta a casa mia, dallo
  specchietto non li vedo ancora, non hanno ancora svoltato!
  Svolto ancora a sinistra e prendo proprio la via di casa, per
  sicurezza spengo il motore e il faro, infatti dopo pochissimi
  secondi li vedo sfrecciare per la salita, non si sono accorti che
  ho svoltato ancora HUAHUHAUHAUHAUHA LI HO SEMINATI AHAHAHAHAHAHA
  GRANDE!!! SONO GRANDE!!!!! TUMP! *
  
  
  * Il TUMP si riferisce alla caduta del mio motorino (con me ancora
  sedutovi sopra) dentro gli scavi del metano, sono precipitato per
  un paio di metri buoni…. una faticaccia uscire di nuovo, e non avete
  idea della faccia dei miei quando mi hanno visto entrare dal cancello
  col mortorino storto, scorticato e infangato dalla testa ai piedi…
  indimenticabile!

Poi si dice la Jella…ultima modifica: 2006-05-18T12:41:22+02:00da gahrandar
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento